Il progetto NOVA vuole indagare i retroscena del processo creativo che sta dietro ad un prodotto artistico, tramite incontri con i protagonisti di tale processo, in un clima intimo e familiare, aperto a sperimentazioni, in cui il pubblico è il primo interlocutore dell’artista.

Il progetto NOVA vuole indagare i retroscena del processo creativo che sta dietro ad un prodotto artistico, tramite incontri con i protagonisti di tale processo, in un clima intimo e familiare, aperto a sperimentazioni, in cui il pubblico è il primo interlocutore dell’artista.


Questo workshop di produzione musicale, si pone l’obiettivo di avvicinare i curiosi (e non solo!), al mondo dell’elettronica non solo tramite l’ascolto, ma anche attraverso la creazione di un brano, passando per le varie fasi di sviluppo della traccia.
L’incontro È PENSATO E STRUTTURATO PER “PARTIRE DALLE BASI”, ED È QUINDI ACCESSIBILE ANCHE A TUTTI COLORO I QUALI NON ABBIANO ESPERIENZA in materia. Lo svolgimento non vuole essere solamente una lezione frontale, ma un’opportunità per condividere idee e punti di vista, discutendo anche in pratica quelli che sono i concetti teorici approfonditi.


L’incontro sarà tenuto da Simone Guerra, DJ e produttore romagnolo.
In studio e in arte è “Relative”, responsabile di produzioni uscite per diverse etichette di ottimo livello (King Street, Salted, Two House per citarne alcune)… gestisce Flexi, negozio di dischi storico della zona insieme alla neo-nata etichetta vinyl-only Flexi Cuts.
È tra i promotori del collettivo Connecting Dots, progetto musicale che coinvolge artisti affermati e talenti nostrani attraverso podcast, interviste ed eventi dedicati.


PROGRAMMA:


18.00 – 20.00 Prima parte


20.00 – 20.30 Aperitivo


20.30 – 22.30 Seconda parte


MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: Il workshop è gratuito.


La partecipazione al workshop è consentita ad un massimo di 25 persone, che saranno selezionate unicamente in base all’ordine di iscrizione.


Ci si può iscrivere recandosi presso gli uffici dell’associazione universitaria Koiné ONLUS in via Valverde 15 (primo piano), a Forlì, entro e non oltre venerdì 17 novembre. Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.


::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Con il contributo di Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

 


 

Evento Facebook

 

 

Il progetto NOVA vuole indagare i retroscena del processo creativo che sta dietro ad un prodotto artistico, tramite incontri con i protagonisti di tale processo, in un clima intimo e familiare, aperto a sperimentazioni, in cui il pubblico è il primo interlocutore dell’artista.

Nel prossimo appuntamento, mercoledì 17 maggio, ospiteremo gli Osc2x, solido ed interessantissimo duo bolognese, germogliato dal progetto solista di Vittorio Marchetti che, subito dopo l’uscita del suo disco d’esordio “Under The Sun All Night Long” su Collettivo HMCF, ha coinvolto il batterista Luca Rizzoli, con il quale ha suonato in più di 80 live negli ultimi due anni, esplorando lo stivale in lungo e in largo, dopo aver condiviso l’esperienza di X-Factor.

Da poco uscito il singolo “Life Companion”, siamo in trepidante attesa per l’uscita del nuovo album da cui è estratto, “Sell Everything”, prevista per il prossimo autunno via Collettivo HMCF, che ha tutta l’aria di essere la consacrazione degli Osc2x nel panorama pop-elettronico italiano ed internazionale.

Chiacchiereremo con loro davanti ad un bicchiere di vino, con una chitarra in mano ed di fianco a qualche synth, perché non si sa mai; la musica va fatta fluire, e farlo in compagnia è sempre più affascinante.



::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Con il contributo di Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Evento Facebook